Yogurt al caffè senza yogurtiera

25835

Per qualcuno fare lo yogurt in casa è un gioco da ragazzi, per altri è un’impresa impossibile, con o senza yogurtiera. Per chi si vuole cimentare, ecco una ricetta facile e collaudata, che non richiede particolare precisione e che permette di ottenere oltre un litro di yogurt cremoso e non acido, che ovviamente vi proponiamo di aromatizzare al caffè. Per ridurre i passaggi (e mantenere sodo lo yogurt) meglio prepararlo in un recipiente da un litro, meglio se non di plastica.

Ingredienti

  • 1 l di latte fresco intero
  • 3 cucchiai di yogurt bianco intero al naturale freschissimo (ad almeno un mese dalla data di scadenza)
  • 1 caffè ristretto

Preparazione

  • Scaldare il latte in una pentola fino a quando inizia a salire la schiuma. Spegnere e lasciar raffreddare. Quando è tiepido, togliere accuratamente lo strato di panna che si è formato in superficie
  • Nel recipiente in cui verrà conservato lo yogurt mettere lo yogurt bianco fresco e aggiungere a filo, mescolando molto delicatamente, il latte. Chiudere il recipiente e lasciarlo a riposo, a temperatura ambiente, per almeno 12 ore
  • A questo punto, provare a muovere leggermente il contenitore: se lo yogurt si sposta come un blocco unico lo yogurt è pronto; se ha un aspetto ancora “slegato” va fatto riposare ancora per 6 o addirittura 12 ore
  • Quando è stato raggiunto l’ “effetto blocco”, il contenitore può essere trasferito in frigorifero e aromatizzato con una tazzina di caffè
  • Prima di fare quest’ultima operazione si possono prelevare e mettere da parte 3 cucchiai di yogurt, per preparare un altro yogurt e poi un altro ancora…