Tre chicchi e Tre tazzine, da Gambero Rosso i migliori caffè in Italia

25970

 Il top della qualità nel caffè e nell’offerta complessiva: la guida Bar d’Italia 2022 di Gambero Rosso si esprime in chicchi e tazzine, misurate fino a tre. Curiosi di sapere quali sono i locali in vetta alla classifica? Ce ne sono in tutte le Regioni, ovviamente, e sono complessivamente 43, con 3 nuovi ingressi rispetto all’edizione precedente. Si tratta del Caffè Cavour di Bergamo, un gioiello di delizie e aromi nel cuore della Città Alta, dell’Ile Douce di Milano, di chiara ispirazione francese, e di CM Centrumbrie a Magione, in provincia di Perugia, locale dalla fortissima vocazione green che si è aggiudicato anche i Premio illy Bar dell’anno, riconoscimento assegnato dagli addetti ai lavori tra tutti i bar e le caffetterie che hanno ottenuto i Tre chicchi e le Tre tazzine. Insomma, un esordio col botto.

E poi le Stelle
Accanto ai vecchi e nuovi indirizzi top, ci sono le Stelle, qualifica che viene data alle realtà che per 10 anni consecutivi hanno raggiunto il massimo punteggio. Nell’ultima edizione della guida sono ben 22, chiaro segno del fatto che – una volta raggiunta – la qualità in linea di massima viene conservata. Un’altra buona notizia per i coffee lovers, che come evidenzia l’ultima indagine di Astra Ricerche per il Consorzio Promozione Caffè sono sempre più affezionati al bar. Il 21,3% degli intervistati ha infatti affermato di esserci andato più spesso rispetto al periodo pre-Covid. Interessante notare anche che andare al bar non vuol dire solo celebrare un rito del mattino o entrare in un locale per fare due chiacchiere. Per il 41% degli italiani, infatti, significa anche sostenere l’economia e i piccoli esercenti.