Thank My Farmer, l’app che svela l’origine del tuo caffè 

11686

Icoffeelover potranno ora sapere tutto della loro bevanda, addirittura tracciandola fin da quando era ancora… un chicco. Questo è possibile grazie all’utilizzo della tecnologia blockchain: all’ultima edizione della fiera CES di Las Vegas – dove sono presentate tutte le novità hi-tech – ha fatto il suo debutto Thank My Farmer. Si tratta di una app sviluppata da IBM e Farmer Connect. Attraverso l’applicazione, le persone possono seguire il percorso del loro caffè fino all’origine, senza nessun segreto su quando concerne la qualità del prodotto. Attraverso l’app, i consumatori potranno anche sostenere i coltivatori.

Tecnologia blockchain
La soluzione vede anche il contributo di diverse aziende globali del settore del caffè, tra cui Beyers Koffie, The Colombian Coffee Growers Federation (FNC), ITOCHU Corporation, Jacobs Douwe Egberts (JDE), The JM Smucker Company, Rabobank, RGC Coffee, Volcafe, Sucafina and Yara International.
David Behrends, presidente di Farmer Connect, spiega: “I consumatori ora possono svolgere un ruolo attivo nella governance della sostenibilità supportando i coltivatori di caffè nei paesi in via di sviluppo. Attraverso la blockchain e questa app, stiamo creando un ciclo virtuoso”. La nuova app sarà disponibile all’inizio del 2020: i consumatori europei potranno accedere all’app tramite un nuovo marchio a origine unica, Beyers 1769, tostato presso Beyers Koffie.

Foto: Ibm