Quanta caffeina al giorno? Lo rivela la FDA

17453

Fino a 4-5 tazzine di caffè al giorno non fanno male alla salute. Lo rivela la FDA, la Food and drug administration (Fda), l’agenzia Usa che regola i farmaci. La stessa agenzia ha anche reso noto quanta caffeina si può consumare quotidianamente.

Mai esagerare (ma vale per tutto)
La caffeina può rientrare all’interno di una dieta sana,  a condizione di non esagerare, regola che vale per quasi ogni cosa. Bisogna fare però attenzione anche agli altri alimenti che la contengono, come tè e cioccolato oltre al caffè.

“Molti cibi confezionati, integratori dietetici
e bibite la contengono, come viene segnalato sulle etichette.”

Per quanto riguarda te e caffè, la quantità può variare anche in base e come e dove sono cresciute foglie e semi, lavorazione e preparazione. Una lattina di bibita con caffeina ne contiene tra i 30 e 40 milligrammi, mentre una tazza di tè verde o nero 30-50, una tazzina di caffè dagli 80 ai 100 milligrammi e gli energy drink fino a 250.

Quando è troppa?
Fino a 400 milligrammi al giorno, l’equivalente di 4-5 tazzine, non portano effetti negativi, anche se dipende dalla sensibilità di ogni singola persona. Inoltre, alcune malattie e farmaci possono rendere più sensibili agli effetti della caffeina. Occorre  però prestare la massima attenzione, sottolinea l’Fda, a quei prodotti venduti come integratori, a base di caffeina pura o altamente concentrata. Un solo cucchiaino di polvere concentrata può contenere l’equivalente di 28 tazzine di caffè.