Qahwa, il caffè del deserto

5023

E’una delle tipiche bevande della cultura beduina. Si beve in tutte le occasioni di festa, ma anche nella vita quotidiana, non appena le dure condizioni della vita nel deserto lo consentono. E’ il qahwa, il caffè arabo (da non confondersi con quello turco, dalla consistenza molto densa) preparato con cardamomo, dal sapore particolarmente rinfrescante.

Ingredienti per 4 caffè

  • 6 cucchiai di caffè arabica in chicchi
  • una decina di semi di cardamomo
  • secondo i gusti, zafferano e cannella
  • 500 ml di acqua

Preparazione

  • In un mortaio, sminuzzare finemente i chicchi di caffè e i semi di cardamomo (in alternativa, si può frullare il tutto)
  • In un pentolino, versare il composto triturato (chi desidera un ulteriore tocco aromatico può aggiungere zafferano e /o cannella) e l’acqua, portando ad ebollizione
  • Togliere dal fuoco, lasciar riposare 2 minuti e ripetere l’operazione per altre due volte
  • Spegnere definitivamente il fuoco e lasciare che il composto si depositi sul fondo del pentolino. A questo punto il caffè è pronto e si può versare nelle tazze. Servire accompagnato da dei datteri.