Pulire la macchina del caffè: ecco come fare (anche in emergenza)

8999

Oggi nella maggior parte delle case italiane, così come negli uffici, troneggia la macchina del caffè, quella che si “carica” con le comode cialde o capsule. In questi preziosi elettrodomestici, però, può fermarsi il calcare, che alla lunga potrebbe compromettere il piacere del caffè quotidiano. In commercio esistono numerosi prodotti specifici per ripulire i tubicini in cui passa l’acqua, garantendo così alla macchina una lunga vita e un risultato ottimale.

La soluzione “casalinga”
Se vi sembra che il calcare stia danneggiando la vostra macchina e non avete la possibilità di acquistare il prodotto ad hoc, esiste anche una soluzione d’emergenza, un rimedio casalingo che però funziona bene. Basta utilizzare l’aceto bianco, facilissimo da reperire in qualsiasi supermercato.  Si fa così: versate mezzo litro di aceto nella vaschetta dell’acqua, dopo aver posizionato una bacinella dove di solito di mette la tazzina. Azionate la macchina come se doveste farvi il caffè così che l’aceto passi attraverso i tubi e li pulisca. Ripetete qualche volta l’operazione con l’aceto, poi rifatela con l’acqua in modo da lavare i residui. La macchina tornerà come nuova!