Pagati per bere caffè: il lavoro dei sogni c’è (ma è negli Usa)

8266

Mille dollari di compenso per un mese a bere caffè: non è il sogno per tutti gli amanti del caffè, ma un’offerta di lavoro “vera”. A lanciare la ricerca di assaggiatori di caffè è Business.org, una società che si occupa di comparare la qualità dei prodotti delle piccole imprese americane. E che ora sta dando la caccia ai migliori fan del caffè (Starbucks in particolare) per assaggiare i caffè di alcune piccole caffetterie statunitensi. Ovviamente, ogni assaggio andrà corredato da un report e da foto da condividere sui social.

I requisiti richiesti
L’assaggiatore ideale deve avere alcuni requisiti: stando all’annuncio di lavoro, deve essere un “patito” di Starbucks e deve essere disponibile a condividere la sua avventura sui social. Nei 30 giorni di lavoro dovrà testate almeno otto locali, fotografando e valutando il caffè assaggiato. Chi pensa di avere le carte in regola può candidarsi on line fino al 30 settembre compilando il form dedicato. Anche se bisogna traslocare negli Usa, il compenso non è male: 1.000 dollari, che verranno accreditati a fine attività.