Marocchino, Cavour e Montecarlo, tre nomi per un caffè

2909

Buongiorno, mi fa un Cavour, per favore? Può essere un’idea, se volete mettere alla prova la preparazione del vostro barista. Per un test ancora più difficile, soprattutto se la prima richiesta non è stata esaudita, si può provare a chiedere un Montecarlo. Le misteriose ordinazioni altro non sono che il classico marocchino, composizione di cioccolata calda, crema di latte, polvere di cacao e ovviamente caffè che sembra derivare dal “bicerin” di origine torinese (e di cui ovviamente non mancano le rivisitazioni).

Quando il nome è politically correct
Come fanno notare i linguisti, Cavour e Montecarlo sono comunque nomi tradizionali, ma in più sono completamente polically correct, perché non usano l’appellativo di una nazionalità, e quindi l’origine di una persona, per indicare un caffè.