Mai senza caffè: l’ordine lo fa… la bilancia

4665

Si chiama Bottomless (letteralmente: “Senza fondo”) il sistema che avvisa quando il caffè sta per finire e addirittura lo ordina. Si tratta di una startup americana che propone il suo “apparecchio” al costo associativo di 36 dollari l’anno, più il costo per le varie forniture. Ma come funziona? Bottomless è, in parole semplici, una piccola bilancia, collegata a Internet, che va collocata sotto pacco di caffè.
Monitorando il peso della pacchetto, le bilance di Bottomless determinano quando i clienti sono a corto di caffè e ordinano un nuovo sacchetto prima che l’altro sia terminato.  Attualmente Bottomless  conta circa 400 clienti e ha stipulato accordi di distribuzione con Four Barrel e Philz Coffee, tra i vari torrefattori.

Rifornimento hi-tech per vari articoli
L’obiettivo a lungo termine del progetto è quello di automatizzare il processo di rifornimento di diversi articoli per la casa, come cibo per animali domestici, sapone e shampoo.