Lavazza, adesso l’espresso si ordina ad Alexa

21419

 Il sogno di molti: chiedere un caffè direttamente dal letto, appena svegli, e trovarlo pronto poco dopo, senza aver ancora mosso un muscolo. Adesso il desiderio può diventare realtà, grazie alla scommessa su innovazione e tecnologia che contraddistinguono Lavazza. Il celebre brand italiano ha infatti creato Lavazza A Modo Mio Voicy, la prima macchina per il caffè al mondo con Alexa integrata, nata dalla collaborazione fra l’azienda torinese e quella di Seattle.

Caffè smart e integrato con altri dispositivi intelligenti
In sintesi, basterà chiedere “Alexa, fammi un espresso” per attivare l’assistente vocale di Amazon e avere all’istante la propria tazzina fumante, mentre grazie alle App Alexa e Piacere Lavazza sarà possibile monitorare la scorta delle capsule, riacquistarle e conteggiare il proprio consumo quotidiano di caffè, chiedere istruzioni su come usare la macchina ed effettuare la decalcificazione, ma anche salvare gusti e preferenze di amici e familiari. L’integrazione di Alexa nella nuova macchina Lavazza permette inoltre di interagire con l’assistente vocale di Amazon direttamente attraverso la macchina del caffè, anche per effettuare e ricevere chiamate e messaggi verso e da altri dispositivi Echo, riprodurre musica da Amazon Music, Spotify e Deezer anche con il supporto Multi Room Music, e controllare i dispositivi per Casa Intelligente compatibili. I clienti potranno anche registrarsi al servizio in abbonamento Amazon Music Unlimited e ottenere un periodo d’uso gratuito di 3 mesi.

Foto: Lavazza.it