Julius Meinl al Festivaletteratura di Mantova con la “sfida” della poesia

8480

C’è anche il caffè Julius Meinl al Festivaletteratura di Mantova, la grande kermesse dedicata alla parola scritta che anima la città lombarda dal 4 all’8 settembre. In piazza Leon Battista Alberti, una delle principali location del festival, c’è un corner dedicato a questa azienda tradizionalmente legata ai circoli letterari viennesi, dove poter sorseggiare la famosa miscela 1862 Premium. E ogni giorno (dalle 10 alle 11 e dalle 15 alle 16) sempre nella piazza principale i visitatori si possono cimentarsi con la poesia, diventando poeti per un giorno con la formula “Pay with a Poem”: chi proverà l’arte della poesia, scrivendo dei versi originali e creativi, riceverà un espresso in omaggio.

Caffè e parole
La torrefazione viennese partecipa a Festivaletteratura anche con la sponsorizzazione dell’incontro tra il critico letterario Massimo Raffaelli e il premio Nobel Wole Soyinka, poeta e scrittore africano. L’evento, che si tiene presso il Teatro Bibiena sabato 7 settembre alle ore 10.30, sarà l’occasione per conoscere la poetica di uno dei più grandi esponenti della letteratura dell’Africa sub-sahariana e la sua lotta per i diritti civili.