illy, laureati di 16 paesi per il decimo Master in caffè

11595

Il caffè è una cosa seria, serissima, e richiede professionisti altamente preparati. Con queste premesse torna la decima edizione del master universitario inter-ateneo di primo livello in Economia e Scienza del Caffè – Ernesto Illy. Presentato con un Orientation Day nella sede di illycaffè a Trieste, il corso di studi è rivolto – ha spiegato il presidente di illycaffé, Andrea Illy, durante un forum all’Ansa – a “professionisti che lavorano per creare sviluppo prevalentemente nei paesi produttori”.

“Cervelloni” da 16 Paesi
Al master – sviluppato in collaborazione con le Università di Trieste e Udine, la SISSA, il Distretto del Caffè di Trieste e il Consorzio di Biomedicina Molecolare – partecipano 27 giovani laureati in economia, ingegneria e scienze agrarie di 16 Paesi. Tra le materie, la cultura del prodotto, la valenza sociale del consumo del caffè e la cultura dei Paesi produttori. Sulla base di uno studio condotto per la Fondazione Altagamma, ha ricordato Illy, si stima che in Italia “da qui alla fine del decennio ci saranno circa 236 mila” posti di lavoro mancanti a causa del mismatch tra domanda e offerta, “a fronte dei quali abbiamo 2,1 mln di Neet, soprattutto nel Sud. Questo gap dovrebbe venire colmato con la pubblica istruzione. Le imprese svolgono un ruolo sussidiario”.