Il design più all’avanguardia? E’ fatto di caffè

7099

Caffè fa rima con il design più innovativo. Non è una provocazione, ma l’assoluta verità. Già, perché a vincere il premio speciale del concorso SaloneSatellite Award organizzato all’interno del Salone Internazionale del Mobile di Milano è stato proprio uno uno sgabello fatto con gli scarti del caffè. Il prodotto, vincitore di 5000 euro assegnato da Banca Intesa Sanpaolo, si chiama Re.Bean Coffee Stool ed è stato presentato dal Melbourne Movement/ Kristen Wang.

Food as a Design Object
Il riconoscimento è stato assegnato dalla Giuria Internazionale del SaloneSatellite Award per il prodotto che maggiormente ha rappresentato il tema della manifestazione “Food as a Design Object”. E l’australiano Re.Bean – precisa una nota- mira a esplorare soluzioni progettuali innovative per riutilizzare il materiale di scarto e trasformarlo in un complemento di arredo biodegradabile, grazie a ricerche e sperimentazioni legate alla sua fisicità. Il risultato della ricerca, viene spiegato dagli ideatori, è un prodotto riciclabile e biodegradabile realizzato con un prodotto ottenuto dal riciclo di sacchetti di caffè in grani e rifiuti macinati del caffè con leganti naturali provenienti da rifiuti di origine animale. E’ inoltre riutilizzabile (il metodo di colata dello stampo viene utilizzato per ottimizzarne il riutilizzo) ed è ecologico: i rifiuti macinati del caffè vengono raccolti e lavorati localmente.