Il caffè sospeso? Lo offre l’app

2181

Il caffè fa bene, ormai lo sappiamo. Migliora il buonumore grazie alla dopamina, considerato uno degli ormoni della felicità, e svolge un’azione stimolante grazie alle proprietà della caffeina. Ma il caffè è molto di più: è anche la bevanda “sociale” per eccellenza, un vero e proprio rito che e si condivide con gli altri.

Tecnologia che unisce al bar
Ora a far diventare ancora più “social” il piacere del caffè arriva la tecnologia. E’ nata infatti in Puglia un’app che consente di offrire un espresso ad amici, parenti. Caffepagato, questo il nome dell’applicazione, permette di offrire caffè agli utenti presenti in piattaforma e non. Spiega Alessandro Stasi, uno dei due fondatori del progetto: “Oggi grazie a Caffepagato è possibile condividere il caffè con gli amici vicini e lontani, come forma di gentilezza e ringraziamento“. “È bellissimo pensare di poter andare al bar e prendere il caffe/colazione offerto dalla mamma o dal papà, persone care che in quel momento sono lontane ma vicine, perché la distanza spazio temporale è stata annullata” aggiunge continua Francesco Fiorella, co-fondatore. Per iniziare ad utilizzarla, riporta puglianews24, è sufficiente effettuare il download dal proprio store. Dall’app è poi possibile trovare i bar che effettuano il servizio e, naturalmente, offrire e scambiarsi caffè.

.