Il caffè? Sorsi di buonumore

6339

In fondo tutti noi amanti dell’espresso lo sappiamo già. Lo verifichiamo ogni mattina, magari dopo una nottataccia… Il caffè mette di buonumore. E non solo, aiuta a colorare di rosa anche le giornate più cupe.

Il merito? Di dopamina e serotonina
Oltre a dare quella piacevolissima (e profumata) sferzata di energia, il caffè è un prezioso alleato per contrastare gli stati ansiosi e la tendenza a deprimersi. In più, è un antistress naturale, anche se spesso ci hanno detto il contrario. Questi effetti “sorridenti” sono dovuti, spiegano gli scienziati, a due precise sostanze: la dopamina e la serotonina.  Si tratta di due elementi capaci di stimolare in positivo il sistema nervoso centrale, con benefici effetti sull’umore e il relax, già a partire dal profumo dell’espresso. Altro che “il caffè mi rende nervoso”!