Il caffè senza caffè, la Finlandia ci prova con Blend of 2080

2812

Nel 2080 la produzione di caffè non sarà sufficiente per coprire il fabbisogno mondiale, a causa del cambiamento climatico in atto sul pianeta e dell’aumento della popolazione (e di conseguenza della domanda). Come faremo allora? Risponde alla domanda l’impegno dell’azienda finlandese di torrefazione Paulig, che ha messo a punto Blend of 2080, una miscela che non contiene caffè ma malto d’orzo, fichi secchi, tè di pu’er fermentato e polvere di carruba. Blend 2080 è stato messo a punto con il coffe expert Matt Perger, aiutato da una squadra di professionisti di prim’ordine.

Ma come è?
Chi ha assaggiato la bevanda ottenuta con la nuova miscela commenta che il sapore non ha nulla a che vedere con quello del vero caffè. Ma l’azienda finlandese puntualizza che la sua, più che una vera e propria proposta per il mercato, è una provocazione, un invito a riflettere una volta di più, e ad impegnarsi praticamente, per la sostenibilità.

Foto: www.paulig.com

.