Il caffè sa di Africa, cresce la produzione nel continente

5117

Cresce la produzione del caffè in Africa. Secondo i dati diffusi dall’International Coffee Organization la produzione del continente nella stagione 2018-2019 fa registrare un aumento dell’1,4%per un totale stimato di 17,74 milioni di bags. In Africa, i primi Paesi produttori di caffè sono l’Etiopia (7,5 milioni di bags, 42% del totale), l’Uganda (4,9 milioni di bags, 28% del totale), la Costa d’Avorio (1,6 milioni di bags, 9% del totale), la Tanzania (825.000 bags, 5% del totale) e il Kenya (795.000 bags, 4% del totale). Seguono in classifica altri 5 Paesi, che producono l’11% del totale del continente, pari a 2,1 milioni di bags. L’aumento della produzione africana va ricondotto in particolare al segno più fatto registrare da Epiopia (+12%), Uganda (+34%) e Costa d’Avorio (+24%).

Più caffè a livello globale
Positivi anche i dati del mercato globale: la stagione 2018-2019 dovrebbe far registrare un incremento dell’1,5%, grazie in particolare alla crescita dell’area sudamericana (+4,4%), che da sola produce 80,42 milioni di bags.