Grasso addio con un caffè prima dello sport

18925

Bere un caffè molto forte prima di fare sport fa bruciare più grassi. È quanto emerge da uno studio dell’Università di Granada pubblicato sul Journal of the International Society of Sport Nutrition, che tra l’altro evidenzia come gli effetti della caffeina siano molto più evidenti nel pomeriggio. “I risultati del nostro studio hanno rivelato che l’ingestione acuta di caffeina 30 minuti prima di eseguire un test di esercizio aerobico ha aumentato la massima ossidazione dei grassi durante l’attività sportiva”, spiega Francisco José Amaro-Gahete, del Dipartimento di fisiologia dell’ateneo spagnolo. E, come riporta l’Ansa, gli studiosi hanno anche rilevato una variazione dell’ossidazione dei grassi durante l’esercizio fisico, con valori più alti nel pomeriggio rispetto alla mattina. Insomma, nella seconda parte della giornata si brucia di più.

La “dose”? Due tazzine
In particolare, secondo gli studiosi è necessario bere 3 milligrammi per chilo di caffeina. Come è noto, la quantità di caffeina contenuta nel caffè varia in base alla miscela utilizzata e soprattutto al metodo estrattivo. Limitandoci ai procedimenti più “classici” (moka, espresso e cialde) il valore è compreso tra i 20 ai 90 mg per tazzina. Un atleta di 60 kg, quindi, potrebbe assumere la “dose” bevendo due tazzine di caffè preparato con la moka, che contiene più caffeina. Lo studio è stato eseguito su 15 uomini di un età media di 32 anni che hanno completato una serie di test basati sullo sforzo fisico.