Er caffettiere filosofo

21653

L’ommini de sto Monno sò ll’istesso /
che vvaghi de caffè nner mascinino: /
c’uno prima, uno doppo, e un antro appresso,/
tutti cuanti però vvanno a un distino

Giuseppe Gioachino Belli