Quando un caffè costa oltre 1.000 dollari. La classifica dei più cari al mondo

719

Facile dire caffè… Eppure non tutti caffè sono uguali, anzi. Ci sono miscele così pregiate – e strane – che possono superare tranquillamente il prezzo di 1.000 dollari al chilo. Per scoprire quali siano i tipi di caffè più preziosi e costosi, arriva la classifica di Forbes: la celebre rivista americana ha infatti realizzato un’inedita hit delle tazzine più rare e care.

Black Ivory Coffe

E’ lui il più caro della terra. Viene prodotto in Thailandia in un modo quantomeno bizzarro. I grani del caffè vengono mangiati dagli elefanti e, attraverso il processo enzimatico di digestione e agli acidi presenti nello stomaco dei pachidermi,  quando vengono espulsi hanno un apprezzato gusto amaro. Costosissimo e molto chic, viene venduto a oltre 1.100 dollari al chilo.

Kopi Luwak

Viene dall’Indonesia questo tipo di caffè che, per essere prodotto, ha bisogno di sfruttare gli animali.Nello specifico, lo zibetto asiatico, il Luwak, che deve mangiare una gran quantità di chicco di caffè. Una volta espulsi, i grandi hanno un sapore simile a quello della cioccolata. Il voto si aggira sugli 800 dollari al chilo.

Hacienda la Esmeralda

Coltivato a Boquete, a Panama, l’Hacienda la Esmeralda è uno dei caffè più rari ed esclusivi del mondo. Le cantine di caffè crescono all’ombra di alti alberi di grava, in una riserva. Questo caffè tanto chic, dal sapore che richiama il gelsomino, l’albicocca e la pesca, costa intorno ai 270 dollari al chilo. Il prodotto, però, non è certo per tutti: la vendita avviene soltanto all’asta.