Cappuccino evolution: il 2019 sarà l’anno del caffè con il latte di avena

1837

Lo dicono i trend setter americani: il 2019 sarà l’anno del latte di avena. Un prodotto capace di scalzare i più famosi, e utilizzati al bar come a casa, latte di soia e di mandorle. L’indicazione arriva da un’indagine sulle Pinterest Top Tendenze, che vede un’autentica impennata di questo latte vegetale insieme a un’altra novità “green”, il latte di piselli.

I perché del successo
Il latte di avena piace perché è gustoso, molto digeribile, ha poche calorie, è vegano e soprattutto è rispettoso dell’ambiente: secondo Pinterest, il suo appeal è cresciuto del 186%. La buona notizia è che il latte di avena si può utilizzare con facilità per preparare un cappuccino buono e vegan. Non fa tantissima schiuma, ma questa è molto fine e piacevole da gustare. Sul fronte del sapore, occorre un pizzico di abitudine: il latte di avena ha un aroma leggermente tostato e dolce, che può non piacere a qualcuno. D’altro canto, questo latte vegetale è ricco di fibre e di un’infinità di proprietà benefiche. Provare per decidere!