Caffè vince sul te, specie per le ragazze

404

la diatriba va avanti da secoli: meglio una tazzina di caffè o una tazza di tè? A prescindere dai gusti personali, gli scienziati consigliano di consumare caffè, soprattutto se si è donne. Già, perché un recente studio condotto dall’università svedese di Uppsala e pubblicato su Human Molecular Genetics ha analizzato gli effetti delle due bevande sulla normale attività di alcuni geni. Il tè, come spiega l’abstract della ricerca diffuso online, può modificare il quadro arrivando a produrre l’attivazione o lo ‘spegnimento’ di interruttori genetici. Il consumo del tè risulterebbe in particolare associato ad un’alterazione dell’attività di geni legati agli estrogeni.

Uno studio su 3096 bevitori

La ricerca ha coinvolto 3096 soggetti di entrambi i sessi, tutti ‘fedeli’ consumatori di entrambe le bevande. Lo studio ha previsto l’esame delle modifiche epigenetiche attraverso esami del sangue.

“il caffè, hanno evidenziato i ricercatori, non influisce sull’attività dei geni. “

Il tè, invece, avrebbe un impatto su 28 regioni del genoma e in particolare -nelle donne- interverrebbe sull’attività dei geni DNAJC16 e TTC17′, legati al metabolismo degli ormoni estrogeni.