Caffè uguale felicità. In uno studio europeo l’impatto sull’umore

23136

 Ipiccoli piaceri quotidiani, come bere un buon caffè, sono importanti per conservare il buonumore. Lo dimostra, numeri alla mano, una ricerca che è stata svolta in diversi Paesi europei su iniziativa dell’ISIC, Institute for Scientific Information on Coffee. In base ai dati raccolti dallo studio, durante la pandemia, per quasi un italiano su tre (28%), bere qualche tazza di caffè ha aiutato a migliorare l’umore, in particolare ad allontanare la tristezza (37%), ad aumentare la concentrazione (55%) e la prontezza in caso di disturbi del sonno (45%). Questi risultati confermano una ricerca precedente secondo cui il caffè aiuta a migliorare l’umore quando consumato durante il giorno, oltre ad aumentare la prontezza e la concentrazione.

Elogio del coffee break
Ma non solo il caffè fa bene, fa bene anche la pausa caffè, intesa come momento di stacco e relax in cui riprendere contatto con se stessi e il proprio benessere. A questo aspetto si aggiunge poi l’effetto della caffeina e dei polifenoli presenti nella bevanda, che contribuiscono a mantenere il cervello in salute e hanno un effetto protettivo nei confronti di tante malattie. Insomma, un’ottima ragione per alzarsi dalla sedia e dirigersi alla macchinetta del caffè, dove prepararsi un ottimo e velocissimo espresso grazie alla capsula del gusto preferito. Non c’è pericolo di guastarsi il buonumore anche per quanto riguarda le scorte: basta farlo su CialdaMia, il portale on line del caffè in cialde e capsule delle migliori marche, per vedersi recapitare a tempo di record tutto il caffè che i vuole. Per non parlare del vantaggio economico: per gli utenti registrati sul sito, ci sono tantissime offerte a prezzo ristretto e con la spedizione gratuita!
L’indagine di ISIC, infine, conferma il connubio caffè-sport. Per il 30% dei partecipanti, infatti, bere qualche tazza di caffè durante la giornata ha aiutato a trovare la giusta motivazione per fare esercizio fisico, mentre per il 27% ha migliorato la performance sportiva.