Caffè Touba, dal Senegal il caffè dalle mille proprietà

3893

Siamo abituati a berlo alla fine del pranzo e della cena (e in tutti i momenti di pausa), ma non è così in tutto il mondo. In Senegal, per esempio, il caffè Touba – cioè quello preparato secondo la tipica ricetta, con pepe di Guinea, chiodi di garofano e zucchero – viene utilizzato per accompagnare i pasti, oltre ad essere una bevanda sempre disponibile nei tangana, ovvero nei chioschi presenti a tutte le ore lungo le strade. Estremamente aromatico, il caffè “made in Senegal” è… quasi una medicina. Al potere tonificante ed energizzante della caffeina, infatti, si aggiungono le proprietà del pepe di Guinea, che è anti-allergico, digestivo e antidepressivo (la piperina favorisce la produzione di endorfine, gli ormoni del benessere) e quelle analgesiche dei chiodi di garofano.

Ingredienti per un litro di caffè Touba

  • 1 litro d’acqua
  • 4 cucchiai di chicchi di caffè
  • 2 cucchiai di baccelli di pepe di Guinea
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano
  • 2 cucchiai di zucchero

Preparazione

1. Infornare su una leccarda con carta da forno, a 180° e modalità ventilato, i baccelli di pepe e i chiodi di garofano. Lasciar tostare per 10 minuti
2. Quando il pepe e i chiodi di garofano si sono raffreddati, metterli in un mortaio insieme ai chicchi di caffè e lavorare il tutto sino ad ottenere un macinato uniforme ma non troppo fine (non deve passare dalla garza)
3. Posizionare il composto in una garza alimentare, posta sopra una brocca. Portare ad ebollizione l’acqua e quindi versarla attraverso la garza. Ripetere il passaggio del liquido attraverso la garza almeno tre volte, aggiungendo progressivamente lo zucchero
4. Servire la bevanda ben calda. Per accompagnare i pasti secondo l’uso senegalese, ma anche come bevanda tonificante e dissetante, da gustare in tutti i momenti della giornata.