Caffè per perdere peso? Si, ma con buon senso

20183

I l caffè, oltre che essere una necessità quotidiana per molti di noi, specie al mattino per trovare la giusta carica, è anche un alleato per smaltire il paio di chili di troppo accumulato durante l’inverno. Ovviamente, il caffè da solo non basta: va inserito in un regime alimentare bilanciato dove si eliminano, in prima battuta, bibite adatto tasso calorico e in generale i troppi zuccheri. Il caffè nero, invece, è amico della bilancia: una tazzina senza dolcificanti aggiunti contiene infatti solo due calorie. Non c’è quindi ragione di privarci di questo piacere, a condizione di assumerne in quantità corrette.

La caffeina migliora il metabolismo
La caffeina, riporta il sito Medical Daily, migliora il metabolismo grazie ai polifenoli che contiene. Questi elementi, oltre antiossidanti, hanno proprietà “brucia grassi” e possono facilitare la perdita di peso. Naturalmente, non bisogna eccedere con la caffeina sperando in effetti miracolosi. E’ invece importante, se si ama il caffè, fare come gli assaggiatori: niente zucchero o additivi dolci, ricchi di calorie, ma solo l’aroma di un caffè di alta qualità.