Caffè Mauro: nel 2020 il primo flagship store a Milano e tante aperture in giro per il mondo

2290

Un flagship store a Milano entro il 2020 e tante aperture in Italia e all’estero: sono alcuni dei punti del piano industriale 2018-2021, da poco presentato dall’azienda calabrese. Chiuso il bilancio 2018 con un fatturato per la prima volta oltre i 20 milioni di euro, Caffè Mauro celebra nel 2019 i 70 anni di attività con tanti progetti nel cassetto. Tra questi, la crescita all’estero, settore già oggi fondamentale, visto l’export genera il 43% del fatturato. “Nel contempo stiamo subentrando in caffè di particolare importanza turistica e storica – dichiara Fabrizio Capua Presidente e Amministratore Delegato – con l’obiettivo di far tornare a risplendere magnifiche realtà locali, diffondendo così la qualità di Caffè Mauro. Abbiamo iniziato con l’acquisizione e il restyling del Bar del Porto a Porto Ercole, all’Argentario, locale da sempre meta del jet set internazionale, che inaugureremo prima dell’estate”.

C’è anche l’Accademia
Tra le novità, anche l’Accademia del Caffè Mauro, luogo di formazione e condivisione allestito per ricercare sempre soluzioni innovative e adeguate alle esigenze di mercato, per aggiornare la professionalità degli operatori e diffondere la cultura del caffè presso gli esercenti e i consumatori.