Caffè Florian a Venezia

1195

L’Italia è la patria dei locali storici, vere e proprie opere d’arte che hanno attraversato quasi intatte secoli e rivoluzioni sociali e di costumi. A Venezia, il Caffè Florian è il più antico d’Italia e assieme al parigino Procope, del mondo. Nel cuore della città, in piazza San Marco, fu fondato nel lontanissimo 1720 e nel corso dei quasi 300 anni di vita non ha mai chiuso.

Solo nel 1848, durante l’insurrezione capitanata da Niccolò Tommaso, divenne un ricovero per i feriti. Elegantissimo, le sue sei sale riccamente decorate e restaurate nel 2012 sono state frequentate da personaggi illustri e intellettuali, come Lo hanno frequentato illustri personaggi come Casanova, Byron, Foscolo, Goethe, Pellico, Dickens e D’Annunzio. In rispetto alle antiche tradizioni, gli avventori che si siedono ai tavoli all’esterno sono accompagnati dalla musica di una piccola orchestra.

I caffè del Florian

Oltre al classico espresso, il Caffè Florian, propone numerose variazioni nella preparazione del caffè. Tra le specialità più amate dai clienti, spiccano il Fozen Florian – crema fredda alla gianduia con meringhe e panna montata -, il caffè alla Veneziana – caffè, liquore al caffè Florian e panna -, il Caffè del Doge – caffè, crema alla gianduia Florian, crema di latte e nocciole – e il Caffè dell’Imperatore – caffè, liquore zabaione Florian e crema di latte. Inoltre, in occasione di un compleanno importante, è stato introdotto nella carta il Caffè Anniversario Florian 290 anni: è preparato con caffè, liquore Aurum, Anice Varnelli, cioccolato e crema di latte.

w

ww.caffeflorian.com