Caffè e lamponi, la scoperta dell’estate

15889

 Servito di solito a fine pasto, il caffè è inevitabilmente “vicino di casa” della frutta. Perché allora non stupire gli ospiti (o semplicemente le proprie papille gustative) e servire le due portate insieme? Attenzione però a cosa si porta in tavola, e come. Secondo molti, i “migliori amici” del caffè sono i lamponi, tra l’altro di stagione in questo periodo soprattutto per chi si trova in montagna per una fresca e riposante vacanza. Il consiglio è quello di servire il caffè nella solita tazzina, con accanto una ciotolina di lamponi lavati velocemente e lasciati in freezer per 5 minuti. Oltre al contrasto tra il sapore del caffè e il gusto intenso del frutto di bosco, ci sarà anche un piacevole sbalzo termico tra caldo e freddo che renderà le papille gustative più ricettive e più sensibili che mai.

Provare per credere
Provare per credere. Se l’esperienza è stata positiva, si può proseguire con la degustazione, scoprendo un po’ alla volta le potenzialità dell’abbinamento tra frutta e caffè. Anche mele, pere, agrumi e mirtilli sono ottimi per accompagnare la bevanda, ampliandone ulteriormente le proprietà benefiche.